Come affrontare una Spartan Race?!

Come affrontare una Spartan Race?!

 

 

Sta diventando sempre più famosa la Spartan Race, un corsa ad ostacoli su sterrato. La corsa può essere di durata diversa e, a seconda della gara che scegliamo, avere anche ostacoli diversi e di difficoltà variabile. In questo articolo cercherò di darvi informazioni su come impostare un allenamento specifico ad una gara come questa. Quello che molti sottovalutano è proprio il grado di allenamento che richiede una corsa del genere. Anche la più semplice implica capacità nel correre, saltare, arrampicarsi, strisciare e concetti di forza e resistenza abbastanza sviluppati. Ecco perchè io consiglio sempre di fare una preparazione in vista della gara per allenare nel migliore dei modi tutte queste caratteristiche. Purtroppo non sono poche le persone che prendono sotto gamba l’impegno, lo fanno solo per puro divertimento, senza idee, col rischio di infortunarsi.

Questo tipo di “Race” richiede impegno sia fisico che mentale. Il fisico va allenato per prapararlo a qualunque tipo di stress si possa presentare: sollevare o spostare carichi, anche per diverse decine di metri. Superare ostacoli anche di altezze importanti, due o tre metri. Arrampicarsi in condizioni precarie, mani che scivolano o attrezzi umidi e sporchi di fango. Strisciare su tracciati melmosi e insidiosi. Inoltre è fondamentale allenare la corsa, per questa capacità consiglio ancora di più di rivolgersi ad un professionista del settore. Correre implica migliorare la resistenza cardiovascolare ma per farlo nel migliore dei modi occorre una buona tecnica di corsa, quindi bisogna lavorare ed esercitarsi sulla biomeccanica del movimento, questo permetterebbe al soggetto di economizzare al massimo le energie e di evitare infortuni e problematiche posturali derivanti da un andatura sbagliata.

Il fattore mentale è legato alla motivazione ed alla fatica, allenamenti tosti, che richiedono impegno e grande concentrazione possono aiutare il soggetto a rispondere meglio nelle situazioni in cui penserà di non farcela. Determinare obiettivi negli allenamenti e verificare i risultati ottenuti risulterà molto importante per incrementare l’autostima e la motivazione del “Racer”. Ora tutti a prepararsi, quando la prossima Spartan race??

Personal Trainer Cristian Bordoni

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Free Aftersales Support

We offer 100% free after sales support. Once you purchase you can use our Support Forum backed by professionals who are available to help our customers.

Visit Support Forum

Customization Services

We provide WordPress customization services some of which are:

  • Theme install and set-up
  • Responsive development
  • Custom page templates
  • Custom plugin development
  • Custom theme and icons design

Blog Categories

Visit Us On FacebookVisit Us On YoutubeVisit Us On Instagram