I consigli del Personal Trainer per combattere l’ipertensione!

I consigli del Personal Trainer per combattere l’ipertensione!

In questo articolo cercherò di dare alcuni consigli ai soggetti ipertesi, sia per quanto riguarda lo stile di vita in generale, sia per quanto riguarda l’attività fisica. Sappiamo che i normali valori di pressione arteriosa sono inferiori a 140 mmHg di sistolica e 90 mmHg di diastolica. Se il medico dovesse riscontrare valori più alti di questi in un certo intervallo di tempo, allora il soggetto verrebbe considerato IPERTESO. A questo punto verrà assegnata una terapia farmacologica, importante ricordare però, che la stessa non guarisce dall’ipertensione ma è fondamentale per non far aumentare i valori mantenendola controllata; una volta sospesa la terapia si rischierebbe di tornare ai valori precedenti. Dunque non è proprio possibile guarire dall’ ipertensione? In realtà si possono ottenere grandi risultati con dovuti accorgimenti e tanto impegno. Sicuramente la cosa principale sulla quale lavorare è il proprio stile di vita, correggendolo. Ad esempio, il paziente che soffre di ipertensione dovrebbe smettere di fumare, attenersi ad un adeguato regime alimentare ipocalorico con riduzione del sale da cucina. Diminuire il più possibile lo stress, evitare discussioni, pensieri negativi con sbalzi di umore frequenti; in queste circostanze si rischierebbe di innalzare i livelli pressori. Inoltre, è ormai appurato, che l’attività fisica possa aiutare ancora di più il soggetto a mantenere controllati i valori di pressione arteriosa. Come? In generale si può dire che l’iperteso dovrebbe allenarsi 4/5 volte alla settimana, per 30/50 minuti, intervallando attività aerobica di medio-bassa intensità con attività muscolare molto controllata.

Programma di allenamento: Svolgere almeno 30 minuti totali di attività aerobica al 40-60% del range cardiaco, consigliate sedute di camminata, jogging, nuoto e ciclismo. Per sapere di rientrare nel range, consiglio di fare attività con un compagno, riuscire a parlare durante l’attività indica di essere ad una giusta intensità di allenamento. Attività anaerobica di 15-20 minuti, allenando la muscolatura con carichi pari al 40-50% della ripetizione massimale. Quindi eseguire 3 serie per 15-20 ripetizioni, fondamentale ridurre al massimo le contrazioni isometriche ed utilizzare perfettamente la respirazione al momento dello sforzo, in modo tale da non creare pressioni intratoraciche che andrebbero a modificare il livello di pressione arteriosa.

Personal Trainer Cristian Bordoni

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Free Aftersales Support

We offer 100% free after sales support. Once you purchase you can use our Support Forum backed by professionals who are available to help our customers.

Visit Support Forum

Customization Services

We provide WordPress customization services some of which are:

  • Theme install and set-up
  • Responsive development
  • Custom page templates
  • Custom plugin development
  • Custom theme and icons design

Blog Categories

Visit Us On FacebookVisit Us On YoutubeVisit Us On Instagram